Novità di fine Marzo!





Buongiorno, lettori!
Subite il fascino della primavera? Qui da qualche giorno l'aria si è fatta tiepida e il profumo di fiori solletica le narici. Il tempo ideale per leggere all'aperto e per fare un salto in libreria, ovviamente.
Oggi vi propongo alcune novità di fine marzo, sperando troviate qualcosa capace di incuriosirvi!



Splendi più che puoi - Sara Rattaro
Garzanti -  16,40 € - 250 pagine
In libreria dal 31/03
L’amore non chiede il permesso. Arriva all’improvviso. Travolge ogni cosa al suo passaggio e trascina in un sogno. Così è stato per Emma, quando per la prima volta ha incontrato Marco che da subito ha capito come prendersi cura di lei. Tutto con lui è perfetto. Ma arriva sempre il momento del risveglio. Perché Marco la ricopre di attenzioni sempre più insistenti. Marco ha continui sbalzi d’umore. Troppi. Marco non riesce a trattenere la sua gelosia. Che diventa ossessione. Emma all’inizio asseconda le sue richieste credendo siano solo gesti amorevoli. Eppure non è mai abbastanza. Ogni occasione è buona per allontanare da lei i suoi amici, i suoi genitori, tutto il suo mondo. Emma scopre che quello che si chiama amore a volte non lo è. Può vestire maschere diverse. Può far male, ferire, umiliare. Può far sentire l’altra persona debole e indifesa. Emma non riconosce più l’uomo accanto a lei. Non sa più chi sia. E non sa come riprendere in mano la propria vita. Come nascondere a sé stessa e agli altri quei segni blu sulla sua pelle che nessuna carezza può più risanare. Fino a quando nasce sua figlia, e il sorriso della piccola Martina che cresce le dà il coraggio di cambiare il suo destino. Di dire basta. Di affrontare la verità. Una verità difficile da accettare, da cui si può solo fuggire. Ma il cuore, anche se è spezzato, ferito, tormentato, sa sempre come tornare a volare. Come tornare a risplendere. Più forte che può.


La piccola erboristeria di Montmartre - Donatella Rizzati
Mondadori -  19,00 € - 396 pagine
In libreria dal 15/03
Esiste un rimedio per il mal d'amore? Viola Consalvi, di professione naturopata, è impaziente di scoprirlo. Nonostante abbia poco più di trent'anni, la vita ha già colpito duro con lei, portandole via il marito. Così anche il suo lavoro in uno studio di medicina olistica ha smesso di interessarla, e quando tutto sembra sul punto di crollarle addosso capisce che la sola cosa da fare è tornare nella città che anni prima l'ha resa felice: Parigi, dove ha frequentato la scuola di naturopatia e dove, nascosto tra i tetti di Montmartre, c'è l'unico luogo in cui si senta davvero al sicuro, l'erboristeria delle sorelle Fleuret-Bourry. È in questo spazio magico, in cui il tempo sembra essersi fermato e le emozioni sono accolte e coccolate, stretta nell'abbraccio della saggia e materna Gisèle, che Viola comincia la sua nuova vita. In un curioso bistrot incontra il giovane Romain, un barista sbruffone e misterioso che, tra continui battibecchi e rappacificazioni, farà di tutto per portare al disgelo il cuore di Viola. Quando Gisèle chiede alla sua giovane collaboratrice di aiutarla a rilanciare il negozio, Viola ha un'intuizione geniale: offrire consulenze di iridologia, una disciplina antichissima e praticata dal suo ex marito, che, partendo dallo studio fisiologico degli occhi, indaga a fondo nell'individuo fino a svelarne la personalità. Così, sforzandosi di guardare gli altri, la timida e impacciata protagonista di questo romanzo riuscirà finalmente a far luce dentro se stessa e – tra tisane, cosmetici naturali, impacchi per massaggi utili a sprigionare l'energia vitale, rimedi a base di Fiori di Bach e oli essenziali – si avvicinerà sempre più alle risposte che cercava. L'amore è ancora possibile? Cosa nasconde Romain? È lui la persona giusta? Al suo esordio narrativo, Donatella Rizzati ha scritto una storia calda e dolce come una tisana, sapiente e rigenerante come un massaggio; una storia di donne che trovano il coraggio di dare ascolto ai sentimenti più autentici e di ricominciare da capo, con slancio e fiducia.


Buona ripresa - Marie-Sabine Roger
Salani -  13,90 € - 216 pagine
In libreria dal 16/03
Che cosa puoi fare quando la vita ti pone davanti ai tuoi limiti e hai tanto, troppo tempo per ripensare al passato, che ti appare una somma di errori e occasioni mancate ormai senza rimedio? Ecco a voi Jean-Pierre, sessantasette anni vissuti cinicamente e un presente da ricoverato per un incidente che non ricorda. Essere «il bacino della stanza 28» non migliora certo il suo carattere e Jean-Pierre ne ha per tutti: medici, infermieri, altri ricoverati e parenti che lo vengono a trovare. Eppure, è proprio quando la notte è più buia che l’alba si avvicina, e anche in ospedale, dove le ore sembrano durare dieci volte di più che nel mondo esterno, si può capire quello che conta davvero, si può ricominciare ad amare, anche se sempre con qualche riserva, perché, comunque, se si è stati scorbutici per più di mezzo secolo, non si può cambiare completamente. Una storia che commuove e diverte, con il ritmo di una commedia brillante e un protagonista irresistibile, che conquista con la sua allegra cattiveria e il suo imprevedibile ottimismo.


Gli occhi neri di Susan - Julia Heaberlin
Newton Compton -  12,00 € - 384 pagine
In libreria dal 24/03
Tessa Cartwright, sedici anni, viene ritrovata in un campo del Texas, sepolta da un mucchio di ossa, priva di memoria. La ragazza è incredibilmente sopravvissuta a uno spietato serial killer che ha ucciso tutte le altre sue giovani vittime per poi lasciarle in una fossa comune su cui pianta dei particolari fiori gialli. Grazie alla testimonianza di Tessa, però, il colpevole finisce nel braccio della morte. A quasi vent'anni di distanza da quella terrificante esperienza, Tessa è diventata un'artista e una mamma single. Una fredda mattina di febbraio nota nel suo giardino, proprio davanti alla finestra della sua camera da letto, un fiore giallo, che sembra piantato di recente. Sconvolta da ciò che quell'immagine evoca, Tessa si chiede come sia possibile che il suo torturatore, ancora in carcere in attesa di essere giustiziato, possa averle fatto trovare un indizio così esplicito. E se avesse fatto condannare un innocente? L'unico modo per scoprirlo è scavare nei suoi dolorosi ricordi e arrivare finalmente a mettere a fuoco le uniche immagini, nascoste per tanti anni nelle pieghe della sua memoria, che potranno davvero riportare a galla la verità...




Ora aspetto di sapere cosa  pensate di queste pubblicazioni!
Avete preso nota di qualche titolo?

Commenti

  1. L'ultimo è in lettura. A sorpresa, mi piace parecchio ;)

    RispondiElimina
  2. Buongiorno tesorino, non posso sfuggire al richiamo di Rattaro e Rizzati!

    RispondiElimina
  3. Mi incuriosisce Gli occhi neri di Susan, anche se ho finito da poco 99 giorni, e anche li la protagonista perde la memoria dopo che hanno tentato di ucciderla. Aspetterò un po' per leggerlo.

    RispondiElimina
  4. i primi due mi ispirano parecchio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello della Rattaro lo leggerò sicuramente, per l'altro attendo qualche opinione :)

      Elimina
  5. Sai che io aspetto Sara Rattaro! Il 31 marzo mi sembra lontanissimo!

    RispondiElimina
  6. Mi ispira moltissimo "La piccola erboristeria di Montmartre"! =)

    RispondiElimina
  7. "Gli occhi neri di Susan" mi hanno già conquistata, la trama è avvincente e intrigante :)

    RispondiElimina
  8. La piccola erboristeria di Montmartre è la mia attuale lettura! La Rattaro mi incuriosisce parecchio, lo metterò in lista!

    RispondiElimina
  9. La piccola erboristeria di Montmartre è la mia attuale lettura! La Rattaro mi incuriosisce parecchio, lo metterò in lista!

    RispondiElimina
  10. leggerò di sicuro Gli occhi neri di Susan perchè me l'hanno inviato, gli altri vedrò

    RispondiElimina
  11. Ho finito da poco il libro della Rattaro e anche gli Occhi neri di Susan mi sta aspettando. L'ho messo fra le attuali lettura ma ancora non ho potuto metterci le mano sopra. Dubito di poterlo finire prima dell'uscita ç_ç

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari