#64 Top Five: La passione per la lettura in cinque aggettivi

Rubrica ideata da me, in cui stilerò un elenco di 5 elementi appartenenti all'universo libresco,
in base alla tematica della settimana.



Buongiorno, lettori!
Il venerdì questa settimana mi trova particolarmente stanca, ma felice per le cose che sono riuscita a portare a termine nei giorni scorsi. Confido in un fine settimana soleggiato, una passeggiata al mare e un buon libro sono tutto ciò di cui ho bisogno.
Augurandovi un weekend rilassante, vi lascio alla Top Five di oggi!




La passione per la lettura in cinque aggettivi


1. Portatile 
Mi dite quale altro hobby può essere coltivato mentre si è in coda alla posta, in treno, in pausa pranzo? La lettura è una passione portatile, che rende speciale ogni piccolo ritaglio di tempo.

2. Economica
Okay, questa devo spiegarla. Perché se siete degli accumulatori compulsivi come me, la questione monetaria potrebbe sfuggirvi di mano. In tal caso, onde evitare di veder sfumare in libri tutto il vostro stipendio, è meglio che una persona fidata custodisca la vostra carta di credito. Tutto sommato però - compulsioni a parte -  esistono le biblioteche, le offerte, i mercatini dell'usato, e allora leggere non può essere considerato un passatempo dispendioso. 

3. Magica
Non mi stancherò mai di dirlo: un libro non è solo carta e inchiostro. In ogni libro c'è una vita nuova di zecca, che aspetta solo di essere scartata e indossata.

4. Variopinta
La lettura è una passione che arricchisce chi la pratica. Di cosa? Di luoghi, emozioni, sapori, profumi, conoscenze, scorci, curiosità. Ogni libro regala qualcosa di diverso, una sfumatura nuova che va ad aggiungersi all'arcobaleno di colori che ci attraversa.

5. Infinita
Infiniti libri, infiniti mondi. La consapevolezza di avere a disposizione una quantità inesauribile di storie, rimane per me uno dei pensieri più confortanti, una delle certezze più dolci e rassicuranti a cui abbandonarsi.




E adesso ditemi, lettori, 
cosa pensate dei cinque punti di oggi?
Condividete gli aggettivi che ho associato alla nostra passione?





Commenti

  1. Hai toccato i 5 punti "sacri" della passione per la lettura!
    L'aspetto che più di tutti mantiene viva la mia passione è la magia, perchè è impagabile e insostituibile l'incanto del libro che ti catapulta in un mondo nuovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, è la caratteristica che ci permette di sognare! :)

      Elimina
  2. Ahhhhhhhh. Svegliarsi il venerdì mattina e sapere che una tua TopFive mi aspetta. (Anche se realizzare che oggi è già venerdì mi sconcerta: questa settimana mi è letteralmente sfuggita di mano!).
    Sei stata coraggiosa, Stefania. Non era così semplice trovare i cinque perfetti aggettivi.
    Portatile: non c'è luogo, posizione, mezzo di trasporto che mi impedisca di tuffarmi in un bel libro.
    Magica e infinita vanno praticamente a braccetto e si potrebbe dire che Variopinta sia figlia di questo connubio.
    Economica. Tasto dolente, dolente di un dolore recente. Lunedì sono stata tentata di portare a casa con me "Ancora io" di Lisa Genova: solo 5 euro!
    Ma avevo già tra le mani il seguito di Chocolat e mi sono sforzata di chiudere gli occhi. E quando torno a casa, cosa fa mio padre? Spende giusto 5 euro in sigarette. Una rabbia, grrrrrrrr!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaaahhh anch'io voglio quel libro!
      e come ti capisco, non faccio altro che calcolare il valore delle cose in base ai libri che potrei comprare con la stessa cifra xD

      Elimina
  3. come darti torto! aggiungo "terapeutica" a me leggere fa proprio del bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellissimo - e molto veritiero - l'aggettivo che hai aggiunto!

      Elimina
  4. Ciao!
    Avrei qualche obiezione per quanto riguarda il punto due! Poiché faccio parte anch'io della categoria "accumulatori compulsivi" e i libri mi piace averli (motivo per il quale la biblioteca del mio paese mi vede di rado), sto delapidando i miei risparmi. Se entro in un libreria irrimediabilmente mi rimane qualcosa attaccato alle mani... e i libri costano sempre di più! Me tapina!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. so bene di cosa sa parli! del resto non è colpa nostra se i libri sono terribilmente appiccicosi xD

      Elimina
    2. Cleo quanto hai ragione e ti mando tutta la mia solidarietà.
      Io ho deciso una cosa: compro i libri degli autori emergenti per aiutarli a crescere, ma i classici o quelli di autori famosi li affitto in biblioteca e stilo la mia lista sul blog dei più belli per trattenermi le emozioni.
      Sono scesa a compromesso perché leggo davvero molto e non voglio rinunciare a una buona esperienza di lettura solo per problemi di budget.
      Un caro saluto.
      Laura

      Elimina
  5. Fantastica top 5, hai trovato cinque aggettivi assolutamente perfetti per descrivere l'amore per la lettura ^^

    RispondiElimina
  6. top five perfetta, sottoscrivo ogni singola parola!!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  7. La passione per la lettura è perfettamente descritta dai 5 aggettivi che hai scelto. Io aggiungerei "indispensabile" :)

    RispondiElimina
  8. Meravigliosa topo 5! Che bello leggerti, il punto 5 è unico! E' vero, l' idea di avere un numero infinito di storie da leggere che mi aspettano in libreria è stupendo, solo chi è non lettore non potrà mai capire che significa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Rosa *-* Solo chi legge può capire!

      Elimina
  9. Ciao! Impossibile non essere d'accordo con tutti i punti! =)

    RispondiElimina
  10. Trovo che l'ultimo punto sia il migliore di tutti. Mi ha sempre affascinata la "creazione di mondi", quasi più delle situazioni. Sarà per questo che tendo a preferire i fantasy e tutti i suoi parenti. Insomma, se non hai lì l'occassione di creare qualcosa di unicamente tuo, proprio dalle fondamenta, non so dove potrebbe essere possibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo, pur non amando molto il genere questo aspetto ha sempre affascinato anche me :)

      Elimina
  11. Eccomi, sono rientrata a casa, ho ripreso a lavorare, mi manca già tanto il tempo passato nel lettone a leggere, ma cinque minuti per la top five non potevo non trovarli!
    Come sempre sai essere originale e i lettori sono un libro aperto per te :-)
    Portatile, sempre e dovunque: uscire senza libro? Perché rischiare lo svenimento? Meglio il peso e l'ernia.
    Economica, (me la racconto): per noi lettori un libro vale come un lingotto d'oro, quindi sospendere dieci/quindici euro che vuoi che sia?
    Variopinta: proprio in questi giorni coma mia attuale lettura sto provando questo punto. La piccola erboristeria di Montmartre è una miscela di odori, colori ed emozioni diverse. Bellissimo.
    Bacio grande tesorino <3

    RispondiElimina
  12. Ciao Stefy, mi sono persa un po' dei tuoi post ultimamente e li sto recuperando piano piano. Questa top five è favolosa!!!
    Condivido tutti i punti e per l'ultimo "infinita" devo ammettere che oltre a darmi soddisfazione mi crea anche un pochino (ma proprio poca eh) ansia. Perché penso a tutti i libri che vorrei leggere e forse non avrò il tempo di farlo. Stilo liste infinite di libri da leggere e spesso capita che un libro che è in lista da tanto tempo, non mi ricordo più perché lo volevo leggere, o chi me l'ha consigliato, per tornare a parlargliene..
    E quando trovo un autore che mi piace ...ahhh se non vorrei leggere tutti i suoi titoli e la lista si allunga ancora di più. ahahahahah
    Sono un pochino contorta lo so? Ma tienimi lo stesso ahahha Ciaooo
    Laura

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari