#32 Top Five: Cinque dritte per superare il "blocco del lettore"

Rubrica ideata da me, in cui stilerò un elenco di 5 elementi appartenenti all'universo libresco,
in base alla tematica della settimana.


Buongiorno, lettori!
Finalmente venerdì, tiriamo un sospiro di sollievo e prepariamoci al weekend. Il mio non prevede programmi particolari (almeno nel we preferiamo improvvisare!), ma potrebbe scapparci un giretto in libreria e in tal caso diventerebbe un fine settimana praticamente perfetto! Come preannunciato, oggi torna l'appuntamento fisso con la Top Five. L'argomento mi è stato ispirato dal terribile "blocco del lettore" che mi ha colpito qualche settimana fa e dal quale mi sono fortunatamente ripresa. Voglio condividere con voi questi piccoli accorgimenti, sperando che non abbiate mai la necessità di testarli!

Cinque dritte per superare il "blocco del lettore"


Il tristemente noto "blocco del lettore" può avere svariate cause, ma quasi sempre è strettamente connesso all'ultimo libro letto. Che sia un libro che avete amato o uno che vi ha profondamente deluso, quel che è certo è che a quella lettura è seguita un'empasse, un periodo più o meno lungo in cui leggere vi è risultato estremamente difficoltoso. E se vi ritenete immuni a simili episodi sappiate che anch'io ne ero assolutamente certa fino poche settimane fa! 

1. Prendersi una pausa
Se leggere vi costa fatica non costringetevi a farlo. E' preferibile prendersi una pausa, anche solo di qualche ora, da dedicare ad un'attività differente. 

2. Visitare una biblioteca
Vagate senza meta, sfogliate, annusate, accarezzate, leggiucchiate. Senza aspettative, senza pressioni, senza l'ansia dell'acquisto. Se qualche titolo vi affascina adottatelo, altrimenti consideratelo come un percorso terapeutico che vi aiuterà a tornare in sintonia con la carta e l'inchiostro.

3. Ritagliarsi un momento rilassante
Se già non lo fate, cercate di rendere rilassante il momento che dedicate alla lettura. Silenzio, tisana, telefono spento. Uno spazio solo vostro, svincolato da orari e schemi di qualunque tipo [facile a dirsi!].

4. Cambiare genere
Ampliate i vostri gusti letterari, non disdegnate una lettura leggera o un genere diverso da quelli su cui vi concentrate di solito.

5. Scegliere un libro poco voluminoso
Per ri-cominciare evitate libri troppo corposi concentrandovi su letture più snelle e incoraggianti. Dopo aver concluso il primo libro post-blocco tutto tornerà alla normalità e anche voi ritornerete i libro-divoratori di sempre.


E adesso, come ogni venerdì, aspetto impaziente i vostri commenti!
Siete mai stati vittima del blocco del lettore?
Cosa vi ha aiutato a superarlo?





Commenti

  1. Ciao! =) A volte mi è capitato di bloccarmi. In quei casi ho sempre staccato dalla lettura in corso (di solito cose impegnative) per dedicarmi a cose più leggere e divertenti come Paasilinna, Hornby, Flagg e autori così...Ha sempre funzionato!

    RispondiElimina
  2. Com'è utile questa Top five *-* Sto attraversando uno di questi periodi e mi sa che dovrò avvalermi dei tuoi preziosi consigli T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ho pensata!! *-* presto riprenderai i tuoi soliti ritmi! :**

      Elimina
  3. anche io ero certa che non mi sarebbe mai capitato ma invece è successo...ormai mi succede spesso che quando sono in libreria non mi raccapezzo, non so che libro comprare e in più, cosa terribile, mi viene una specie di nausea da carta O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nausea da carta? :O speriamo non colpisca anche me!!! comunque periodi di questo tipo sono l'incubo di ogni lettore!!!

      Elimina
  4. Argomento moto sentito e discusso dalle LGS dopo quella famosa lettura comune dalla quale io mi sono astenuta fortunatamente ;-)
    Se dovesse capitarmi saprò dove trovare la giusta terapia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato proprio quello a darmi lo spunto! ^-^

      Elimina
  5. Quando mi capita io mi prendo una pausa. Smetto di leggere per un po' e occupo i momenti vuoti in altri modi. Tanto la voglia di leggere torna sempre ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava Patty, qualunque cosa accada torneremo sempre dai nostri amati libri! :D

      Elimina
  6. Quando sono in difficoltà mi affido alla nr 5.
    Il motivo principale per cui continuo a seguire la Yoshimoto uscita dopo uscita.

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari