#18 Cinque hobby da bibliofilo

Rubrica ideata da me in cui stilerò un elenco di 5 elementi appartenenti all'universo libresco,
in base alla tematica della settimana.

Da quando ho inaugurato questa rubrica ho realizzato che le settimane scorrono ad una velocità inaudita...mi ritrovo a saltare da un venerdì all'altro, separati solo dall'inframezzo traumatico del lunedì/martedì. 
E come ogni venerdì vi scrivo al termine di una lunga - e piovosa - giornata di lavoro, rintanata finalmente in casa, con la grandine che batte sui vetri, e felice del fine settimana in arrivo.
Ma, bando alle ciance, vi lascio alla Top Five di oggi!


Cinque hobby da bibliofilo



1. Pomeriggi in libreria
Dopo la lettura, credo che l'acquisto di libri sia in assoluto il piacere più grande per un lettore. In particolare mi riferisco a tutto il rito che precede e segue l'acquisto, alla gioia di trascorrere delle ore spensierate in libreria, vagare per gli scaffali, curiosare tra le novità, trovare finalmente il libro "per te" e tornare a casa con un sacchetto colmo di felicità. Credo che il tragitto libreria-casa sia in assoluto il mio percorso preferito, un sorriso stampato in faccia, bollicine di felicità nello stomaco e l'attesa impaziente di affondare il naso tra le pagine.

2. Passione per il tè
Non so voi ma io amo le bevande calde, stringere una tazza appannata tra le mani migliora le mie giornate, rende i miei risvegli meno traumatici e i miei pomeriggi più accoglienti. E ho sempre pensato che il tè sia una delle più piacevoli compagnie per un buon libro. A volte mi diverto a scegliere tra le varietà di tè quella più adatta al libro che sto leggendo, aggiungeteci una comoda poltrona e la combinazione è perfetta.

3. Spulciare tra le recensioni sul web
Da lettrice una delle cose che faccio da sempre è sbirciare blog, siti e social alla ricerca di recensioni accattivanti, che stuzzichino il mio interesse e mi facciano dire: "Sì, lo voglio!".
Quando ho voglia di scoprire nuovi libri passo anche delle ore al pc, alla ricerca di titoli da aggiungere alla mia infinita wishlist.

4. Collezionare segnalibri
Ecco, questa è una specie di mania, amo i segnalibri e amo collezionarli, ne ho di tutti i tipi,  foggie e  colori e anche in questo caso tendo a scegliere quello più adatto per ogni lettura.

5. Gruppi di lettura
Parlare di libri con persone che amano i libri è una delle esperienze più gratificanti per qualsiasi lettore. E farlo con una lettura comune, confrontandosi sulle emozioni provate, ripercorrendo i passi che più abbiamo amato - o odiato - è davvero il massimo. Partecipare ad un club letterario, virtuale o reale che sia, significa condividere pensieri e sentimenti che un libro è riuscito a smuovere e spesso, da queste condivisioni, nascono bellissimi confronti.

E poi dicono che noi lettori non abbiamo hobby! :)


E ora ditemi se vi riconoscete in uno - o più - dei cinque punti di oggi!


Commenti

  1. Ohhh...io adoro ogni puntata sempre di più!!! *-*
    Qui mi ci ritrovo in tutti...shopping libresco compulsivo che però dona gioie continue e non potrei mai rinunciarci, sono teina dipendente e arrivo a bermi più di mezzo litro di té al giorno, segnalibri a go go, amo Anobii e spulciare le recensioni e le librerie altrui...

    RispondiElimina
  2. No vabbè... Eleggo questa come una delle migliori rubriche di sempre :)
    Io adoro il rito che segue l'acquisto di un libro.. lo prendo, lo riprendo, lo sfoglio, leggo pagine a caso, lo guardo, lo riguardo... Insomma... *.*

    RispondiElimina
  3. é tutto veroooooo! Io invece di collezionare segnalibri colleziono penne ma è un dettaglio, tutti il resto corrisponde alla descrizione! e non c'è niente di meglio dei gruppi di lettura...quando conosci qualcuno con i tuoi stessi gruppi letterari inizia a velocizzarsi il battito cardiaco e l'attività cerebrale parte a picco per la chiacchierata esaltante...è così anche per voi? ahahah

    RispondiElimina
  4. Siamo affini su tante cose, il tragitto libreria-casa e' un momento che amo, e confesso che corro per arrivare il prima possibile per ammirare e sistemare il mio bottino; il the, tazza e scaldatazza sono un connubio perfetto nei pomeriggi di lettura; parlare di libri con le persone che ti somigliano e' una cosa bellissima, non ci resta che aspettare insieme il gdl che parte lunedì!

    RispondiElimina
  5. Mia cara, decisamente in più di un punto! come ti capisco sulle librerie, io ho la Feltrinelli sotto casa, ci vado più spesso che al supermercato.
    Mi tiro fuori solo dal cercare le recensioni sul web, per ora lo faccio solo per gli acquisti di elettronica:-) e per il segnalibro. Benché io ne abbia e anche di graziosi (oltre a quelli che troviamo alcune volte acquistando un libro, hai presente quelli promozionali di prossimi libri in uscita?) uso come segnalibro un bigliettino che mi ha scritto mamma su un pezzo di carta, ritagliato poi a forma di cuore...
    un bacione e felice we!

    RispondiElimina
  6. Ciao Stefania! Io mi identifico con tutti e cinque i tuoi punti! Anche io colleziono segnalibri, amo accomagnare le mie letture con un bel tè caldo fumante, per non parlare delle lunghe soste in libreria! Per quanto riguarda i gruppi di lettura, non vedo l'ora di inizare a leggere Noi e di condividere con tutte voi ogni emozione!!! A presto Maria

    RispondiElimina
  7. Rubrica davvero bellissima, mi piace venire a scovere questi cinque punti che accomunano noi amanti dei libri. Adoro il tè, e non riesco a farne a meno, me ne sono portata una piccola scorta anche in ufficio ^_^
    La passeggiata in libreria per me é diventata una routine meravigliosa post lavoro, ogni giorno ci passo prima di prendere il treno!!

    RispondiElimina
  8. Tutto vero! Anch'io colleziono segnalibri, anche perché non uso mai uno due volte di seguito!!
    Idem per il thè, una vera passione :)
    A presto!
    stefi

    RispondiElimina
  9. La mia preferita è collezionare segnalibri! Ad ogni libro un segnalibro diverso, sopratutto in base alla copertina!

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari