#5 Cinque stereotipi [da sfatare] sui lettori

Rubrica ideata da me in cui stilerò un elenco di 5 elementi appartenenti all'universo libresco,
in base alla tematica della settimana.


Eccoci all'appuntamento del venerdì! Oggi tra l'altro è venerdì 17 ma come ho letto da qualche parte in giro per il web: niente può spaventarci più di un lunedì! Per cui va benissimo così. Anche perché oggi in classifica troverete...

Cinque stereotipi [da sfatare] sui lettori

1. Siamo noiosi
Ebbene sì, molti pensano che le persone che leggono siano noiose, sempre con il naso affondato tra le pagine e la testa fra le nuvole, vivono in un mondo tutto loro e non hanno niente da dire.
Nessuno vi ha mai detto che leggere allarga la mente e che probabilmente un lettore, proprio grazie alla miriade di cose scoperte nei suoi libri, ha più argomenti di conversazione di chiunque altro?

2. Abbiamo molto tempo a disposizione
Anche questa è una bella leggenda metropolitana da smentire. 
Noi non leggiamo perché abbiamo più tempo dei non lettori, semplicemente dedichiamo alla lettura ogni ritaglio di tempo a nostra disposizione, che si tratti della fila alla posta o della pausa pranzo. E poi togliamo tempo ad altre cose che per altri hanno la priorità, come guardare la tv, giocare alla play station, fare shopping, stare su internet etc.

3. Non abbiamo una vita sociale
Eh sì, nell'immaginario il lettore è un tipo un po' asociale, solitario, poco incline alle relazioni interpersonali. In realtà questo atteggiamento lo riserviamo solo a chi apostrofa qual è. Ok, scherzo. Ok, scherzo.
Sarà duro accettarlo ma anche noi  lettori abbiamo degli amici, degli hobby, una squadra del cuore e interessi variegati. E anche grazie alla passione per  i libri facciamo tante nuove, bellissime, conoscenze.

4. Siamo sciatti e privi di stile
Ecco, qui occorre una precisazione: coltivare la propria interiorità non significa non prestare la minima attenzione all'aspetto esteriore e quindi andare in giro con la palandrana della nonna. No. Amiamo leggere, ma abbiamo anche precisi gusti nell'abbigliamento come in qualunque altra sfera della vita. E se non seguiamo la moda è solo perché non ci piace omologarci.

5. Abbiamo letto tutti i classici presenti nel panorama mondiale
Ok, ci piace leggere, ci piace molto leggere, ma questo non vuol dire che debbano per forza piacerci i classici, o meglio tutti i classici, o che le nostre letture siano sempre impegnate e di un certo spessore. A volte non disdegniamo letture leggere che possano semplicemente strapparci una risata e farci evadere dal quotidiano.


E adesso aspetto la vostra Top five! 
Conoscete altri antipatici stereotipi sui lettori?


Commenti

  1. Adoro questa rubrica Stefania!! *-*
    E anche questa volta sono d'accordo con te...soprattutto sul punto 2 e 3, oddio, io in realtà sono un po' asociale, anche perchè dove abito io non c'è nulla da fare e io amo le serate tranquille a guardarmi un film o sotto le coperte a leggere un bel libro con una grande tazza di tè bella fumante *-* ma questo dipende dalle persone e non di certo dal fatto che siano lettori/lettrici!! XD
    Ma il punto 2 è fondamentale davvero: tutti usano la scusa "eh ma io lavoro tutto il giorno" o non hanno il tempo...perchè, tutti i lettori sono disoccupati??!! O.o Noi il tempo lo troviamo, anche dieci minuti ci bastano....
    Ahhh...non li capirò mai..i non lettori! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Pila *-*
      anch'io amo le serate tranquille, soprattutto in inverno!

      Elimina
  2. Ciao :)) non pozzo essere più daccordo, mi sono sempre sentita dire che non avevo una vita sociale perchè stavo con il naso nei libri quando invece mi fanno sentire davvero completa :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto! il problema è che i non-lettori non possono nemmeno lontanamente immaginare quanta gioia possa dare la nostra passione ^-^

      Elimina
  3. Condivido in pieno tutti i punti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, è bello vedere che ci accomunano tante cose! ^-^

      Elimina
  4. Ma che bella rubrica!Veramente molto interessante :)
    Ahimè,condivido pienamente.Le persone pensano che siccome leggiamo non abbiamo una vita sociale,oppure non abbiamo nulla da fare il giorno.Quanto si sbagliano! Poi,io penso che le persone che leggono siano molto più interessanti di quelle che non lo fanno.(non a caso quasi tutti i miei amici più stretti leggono)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie *-* concordo pienamente, chi ama leggere ha un mondo interiore più fervido e ricco ^-^

      Elimina
  5. Adoro questa top five!
    E' vero, la gente pensa che chi legge sia così, e concordo assolutamente sul fatto che sono solo stereotipi u_u
    A me è venuto in mente uno stereotipo, anche se in realtà non è molto antipatico, anzi potrebbe essere vantaggioso delle volte: i non-lettori pensano che i lettori sappiano tutto. A me è capitato spesso che mi chiedessero le informazioni più disparate adducendo come scusa: "Tu che hai letto tanto magari lo sai..." XD
    E' capitato a qualcun altro per caso? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahaha ora che mi ci fai pensare è capitato anche a me alcune volte! i non-lettori sono proprio fantasiosi a pensare certe cose! >.<

      Elimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari