Recensione 'Non dirlo a nessuno' di Carlene Thompson


TITOLO: Non dirlo a nessuno
AUTORE: Carlene Thompson
EDITORE: Marcos y Marcos
PAGINE: 399
GENERE: giallo straniero
PREZZO: 14,00 €
eBOOK ita: non disponibile

Adrienne, sua figlia quattordicenne e il loro cane si trovano in una fredda mattina davanti al maestoso hotel 'La belle riviere', prossimo alla demolizione. Alla donna è stato infatti commissionato un dipinto dell'hotel, da ultimare prima che esso venga distrutto.
Ma la fuga del loro cane conduce la donna e sua figlia dentro l'hotel dove faranno una macabra scoperta: una donna giace riversa sul letto di una delle splendide stanze e Adrienne conosce la vittima.
Da questo incipit prende piede tutta la storia, fatta di omicidi, scomparse e intimidazioni in cui Adrienne e la sua famiglia si troveranno direttamente coinvolti.
Nonostante la trama potrebbe sembrare interessante inizio subito dicendo che non si tratta di un capolavoro, non lo definirei un thriller o un giallo d'azione, quanto un giallo di atmosfera, in cui l'autrice cerca di utilizzare piccoli particolari, rumori e sensazioni, per creare un clima di suspense e attesa, non sempre riuscendoci.
A tratti sembra di leggere un libro rosa perché alla vicenda principale si intersecano storie personali e liaison amorose. I dialoghi non hanno molto spessore e a volte si rivelano davvero banali. Come banali sono i dettagli su cui l'autrice si concentra. E' una lettura leggera, un giallo senza troppe pretese, peccato perché poteva rivelarsi davvero un bel libro. L'unico merito che va riconosciuto all'autrice è quello di rendere tutti i personaggi principali dei possibili sospettati.

La mia nota curiosa: 
Carlene Thompson è una grande appassionata di animali e in tutti i suoi libri sono presenti cani o gatti.


Frase sottolineata:
Col passare dei minuti le palpebre di Adrienne si fecero pesanti. Poi sobbalzò sulla poltrona, guardò l'orologio e vide che aveva dormito per venti minuti. Gli spilli e gli aghi della circolazione che si riattivava avevano cominciato a infierire sui suoi polpacci quando vide il bagliore di due fari che si avvicinavano. Rimase immobile, ignorando il fastidio alle gambe, mentre la due porte scura passava di nuovo davanti alla casa. E questa volta Adrienne scorse dietro il volante un volto indistinto, che guardava direttamente dentro la vetrata.
VALUTAZIONE

- Sorrisi 
- Lacrime 
- Risate 
- Suspense 
- Brividi 
- Rabbia 

VOTO


Profumosità

Commenti

  1. ciao! l'avevo letto pure io poco tempo fa e pure a me non era piaciuto granchè..avevo trovato poi ridicola la continua descrizione dei colori dei capelli delle protagoniste!! assurdo per un libro che dovrebbe essere un giallo! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! anch'io ho notato queste descrizioni minuziose dei capelli: e le onde, e i ricci, e i riflessi ramati >.<

      Elimina
  2. Amo le tue recensioni perchè sono concise ma riescono a donarti il succo del libro con poche parole. Brava davvero!

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari