Avviso

Avviso

#66 Top Five: Cinque riti propiziatori da bibliofili

Rubrica ideata da me, in cui stilerò un elenco di 5 elementi appartenenti all'universo libresco,
in base alla tematica della settimana.



Buongiorno lettori,
come trascorrerete il weekend in arrivo? Qui oggi c'è un sole splendente e spero di riuscire a ritagliarmi un po' di tempo per la lettura, ultimamente nei giorni infrasettimanali riesco a leggere giusto due righe la sera, prima di perdere i sensi.
Qualche settimana fa ho dedicato la Top Five ai rituali post-acquisto. Questa volta voglio parlarvi di riti propiziatori. Quelle piccole manie che mettiamo in atto subito prima di iniziare a leggere o a lettura iniziata. Vi ci ritrovate? Ne avete altri da aggiungere? Fatemelo sapere :)



Cinque riti propiziatori da bibliofili



1. Scelta del segnalibro
Stabilito il libro da leggere la prima mossa riguarda la scelta del segnalibro. Personalmente posso attingere ad una vasta collezione, li osservo per qualche istante e decido qual è il più adatto. Perché sì, c'è un segnalibro adatto per ogni libro.

2. Leggere l'ultima parola
Un rito che appartiene a molti lettori riguarda la rischiosa abitudine di leggere l'ultima parola (o riga) del libro. Ne sapete qualcosa?

3. Ex libris
L'ex libris è un segno apposto nella parte interna della prima pagina di copertina dei volumi. In genere si tratta di un timbro ma può essere anche una firma, una data o un segno che rappresenti che quel libro ci appartiene.

4. Leggere i ringraziamenti
E' un modo per entrare subito in intimità con l'autore, per creare un legame ancora prima di inoltrarsi nella storia. Ho smesso di farlo quando nei ringraziamenti di un thriller si faceva riferimento all'assassino. 

5. Interrompere la lettura solo a fine capitolo
Impossibile abbandonare il libro prima che il capitolo finisca. Quale disgrazia potrebbe abbattersi su di noi se osassimo interrompere la lettura proprio nel bel mezzo di una frase? Non voglio nemmeno pensarci perché tanto...non succederà.




E adesso ditemi, lettori!
Concordate con i cinque punti di oggi?
Avete altri riti da condividere?
Aspetto le vostre opinioni :)

Commenti

  1. Ciao Stefania, cinque cose verissime. Anche se purtroppo io i segnalibri li perdo in continuazione, avevo anch'io una discreta collezione, ma me ne sono rimasti un paio!!
    Oltre a leggere le ultime parole, ho anche l'abitudine di andare a sbirciare qualche frasetta anche in mezzo al libro, fino ad ora sono stata fortunata e non sono mai inciampata in spoiler, ma so che prima o poi mi capiterà!
    I ringraziamenti li leggo, ma solo alla fine ;)
    E infine non interrompo mai la lettura se non ho finito il capitolo, è una cosa vietatissima interrompere prima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sei l'unica! io a volte mi trovo a tenere il segno con gli scontrini xD sebbene ne abbia tantissimi alcuni li dimentico nei volumi, altri non ricordo dove li ho riposti...sono una lettrice smemorata!
      ti piace il rischio, eh? :D io sono terrorizzata dagli spoiler ahahah un abbraccio!

      Elimina
  2. Ahahahah Stefania mi hai fatta ridere al punto 4 :D Proprio per lo stesso motivo i ringraziamenti li leggo sempre alla fine ;) Sul segnalibro hai proprio ragione, uno per ogni libro ;) L'ultima parola non la leggo, però mi piace andare all'ultimo capitolo per vedere di quante pagine e di quanti capitoli è formato il libro.. Lo so che potrei farlo dall'indice ma mi piace proprio sfogliare il libro dall'inizio alla fine, senza leggere in anticipo nulla però ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dai! magari era anche lo stesso libro xD xD

      Elimina
  3. Buongiornooooo, vediamo io non mi ritrovo in tutte. Per me il segnalibro può essere qualsiasi cosa, anche quella fascettina gialla a mio parere orrenda che sempre più spesso hanno i rilegati, io sulla cover non la posso sopportare, come segnalibro ha un senso. Ma tu leggi l'ultima parola? Non posso crederci...I ringraziamenti solo se non sono una sfilza di nomi, ma alla fine e ovviamente la lettura si interrompe solo a fine capitolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'abitudine a leggere l'ultima parola è una "mania" che mi ha ispirato Silvia, che lo fa sempre e da sempre xD

      Elimina
  4. Mannaggia, questa cosa dell'ex libris mi mancava!
    L'ultima parola sì, qualche volta la leggo. Non so, sembra quasi di sfidare qualcosa di proibito. Adesso che ci penso però è un bel po' che non lo faccio più.
    Da un po' ho i miei due segnalibri preferiti, perfetti per ogni occasione, ma dipende, se un libro ha qualche significato particolare, ne scelgo uno più adatto.
    Il mio sesto punto: spalmare teneramente le mani sulla superficie della cover e magari anche delle pagine.

    RispondiElimina
  5. Io, ad oggi, mi ritrovo solo nel punto 5 :D
    Ma confesso che prima ero una dipendente del punto 2 xD
    I ringraziamenti li leggo sempre, ma non prima di cominciare il libro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le abitudini dei bibliofili sono in continuo mutamento ;D

      Elimina
  6. Ciao Stefania,
    bella top five anche questa.
    puinto 1. ho un segnalibro stupendo regalatomi da mio fratello circa 20 anni fa, con i putti di michlangelo ed è il mio unico segnalibro. Nonostante quest'anno il can me lo abbia sgranocchiato in punta e sia riuscita a salvarlo in extremis è e rimarra il mio segnalibro anche perché è troppa l'abitudine di toglierlo da un libro e passarlo ad un altro, visto che non leggo mai due libri contemporaneamente.
    punti 2, 3 e 4 non mi appartengono, mai fatto niente di ciò.
    punto 5 dipende da quanto mi manca per finire il capitolo, finisco sempre la pagina ma non ho la fissa con i capitoli.
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un segnalibro speciale in tal caso ^-^ neanch'io riesco a leggere più libri contemporanemente :/

      Elimina
  7. Bellissima top 5 anche questa! Io mi ritrovo soprattutto nel punto 5, essendo un po' disordinata (ma no, diciamo che ho un ordine creativo!) come segnalibro prendo la prima cosa utilizzabile allo scopo che mi ritrovo sottomano... può essere anche il cartellino di un vestito, un biglietto da visita o la manchette del libro stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Nadia :) mi piace il tuo ordine creativo! xD

      Elimina
  8. E come non passare a casa tua per la top five? Ormai è un rito propiziatorio anche questo!
    Allora i segnalibri mi piacciono tanto: comprarli, usarli e farli, quando inizio un libro scelgo quello che si intona meglio alla cover.
    Leggere l'ultima parola???? Nooooooo un rito che proprio non mi appartiene, ti dirò di più, evito l'ultima pagina, se non per controllare il numero di pagine e i ringraziamenti li leggo solo a lettura conclusa.
    Data di inizio e fine lettura sono il mio ex libris, ma ammetto che non è una costante.
    Tasto dolente l'ultimo capitolo...di prassi guai non finirlo, ma in realtà capita di non farcela. La mia giornata ha ritmi pazzeschi...spesso mi capita di svenirci sul libro :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro! Anch'io spesso e volentieri sui libri ci perdo i sensi xD Un abbraccio

      Elimina
  9. Con il punto due mi sono fatta da sola tanti di quelli spoiler che faccio fatica a tenerne il conto. Però non mi ha dissuaso dal leggere la storia XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uahuahuah gli auto-spoiler sono più frequenti di quanto si possa immaginare! xD

      Elimina
  10. Bellissimi questi 5 punti: mi ritrovo soprattutto nel primo e nell'ultimo. Ho un grandissima collezione di segnalibri grazie alla biblioteca che, per ogni libro preso in prestito, regala un segnalibro!*.*
    Proprio come hai detto tu non riesco proprio a smettere di leggere prima della fine del capitolo, anche se alcune volte ho dovuto farlo altrimenti avrei perso la fermata del treno!;)
    I ringraziamenti non li ho mai letti prima di iniziare un libro, ma sempre dopo la fine della storia!:)
    Buona serata! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ele :) Grandiosa la tua biblioteca!
      Purtroppo ci sono situazioni limite in cui è necessario infrangere i nostri sani principi da lettore...l'arrivo del treno è una di queste xD

      Elimina
  11. E' molto divertente leggere queste tue top five, anche solo per scoprire quante facce diverse può avere la stessa passione er la lettura. Eh già, perché io non mi ritrovo in NESSUNO di questi cinque riti... NON scelgo un segnalibro (uso sempre lo stesso da anni), NON leggo l'ultima parola, NON scrivo nessun exlibris, NON leggo i ringraziamenti se non alla fine e soprattutto interrompo quando capita... anche a metà di un dialogo!
    W le differenze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio vero! Il mondo dei lettori è tra i più variopinti ^-^

      Elimina
  12. Noo, l'ultima parola non si deve mai leggere mai!
    A me è successo una volta, per sbaglio, con 1984. Volevo solo vedere quante pagine erano in tutto e... bam! Mi è caduto l'occhio e, incredibile ma vero, mi sono spoilerata tutto!
    Le altre le ho più o meno tutte, e aggiungo che oltre ai ringraziamenti amo molto leggere le dediche, e se non ci sono ci resto anche un pochino male.

    RispondiElimina
  13. di segnalibri ne ho tanti ma non scelgo uno specifico per la nuova lettura :)
    sul terminare il capitolo prima di lasciare temporaneamente... condivido! ;)
    non leggo mai l'ultima parola perchè... ho quasi "paura", mi viene l'ansia ahah
    e i ringraziamenti mi piace godermeli alla fine :D

    RispondiElimina
  14. Ciao Stefania!!
    Io concordo con te sugli ultimi due punti: leggo sempre i ringraziamenti (specialmente quelli dei libri che trattano storie realmente accadute!), e non chiudo mai il libro se non sono prima arrivata alla fine del capitolo o un'interruzione del paragrafo! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari