A gennaio in libreria - Continuano i selezionati per voi!




Buongiorno lettori,
ahimè siamo ancora a martedì, il fine settimana sembra così lontano! 
Ma non pensiamoci, anzi voglio distrarvi presentandovi alcune novità che troverete in libreria/online in queste ultime due settimane di gennaio. Ditemi se trovate qualcosa di interessante.


La bambina che non sapeva piangere - Elda Lanza
Salani -  14,90 € - 414 pagine
In libreria il 21/01
La notizia è su tutti i giornali: il ricco barone De Brusset è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nella sua abitazione milanese. Sul luogo del delitto, gli agenti hanno trovato anche la figlia Gilla, diva della televisione caduta in disgrazia, sporca di sangue e sconvolta. Il linciaggio mediatico è immediato, e la posizione di Gilla sembra indifendibile, tanto più che la donna, in stato catatonico per il trauma, non può testimoniare. Nessuno ritiene che il caso necessiti di chiarimenti. Nessuno, tranne Max Gilardi. Per lui, novello Ulisse, in perenne tensione tra il richiamo dell’avventura e la nostalgia della sua Napoli, sta per cominciare il gran viaggio.
Elda Lanza, giunta al suo quinto libro incentrato sull’avvocato partenopeo, ci accompagna con naturalezza in un cammino che attraversa l’Italia intera. Un dipinto garbato e colmo di umanità, un’orchestrazione di personaggi estremamente reali, un intricato gioco di figure che risultano, al contempo, sorprendenti e familiari. Un romanzo sfaccettato e prezioso, dove l’indagine di Max Gilardi non fa che incorniciare la ricerca della sua Penelope. Una storia sorprendente, che cattura e trascina senza mai perdere la sua distintiva eleganza.


Mi sei capitata per caso - Diana Malaspina
Self Publishing - eBook 0,99 € - 219 pagine
Online il 28/01
Pamela è all’ultimo anno di un Dottorato di Ricerca quando scopre di essere incinta. Con la tesi da scrivere, l’incertezza di un contratto futuro e l’assenza del padre del bambino che ormai vive dall’altra parte dell’oceano è evidente che non era proprio il momento ideale per diventare madre. Rifiutando di farsi scoraggiare, Pamela affronterà questa avventura con la sua potente arma segreta, un’ innata ironia, e con una forza nuova che piano piano la trasformerà in una mamma. In questo viaggio però, Pamela non è sola. Amiche leali ed esilaranti e una giovanissima futura nonna,bionda e svampita solo in apparenza, la affiancheranno e la aiuteranno a non farsi sopraffare dalla paura di non farcela e dal senso di responsabilità terrorizzante nei confronti di una figlia che si trova a tenere tra le braccia, sola, ancora “ospite” in una casa dei genitori che non sente più completamente sua. A sconvolgere ancora di più la vita di Pamela ci si mette anche l'amore. Nel peggior momento possibile della sua vita sentimentale, la protagonista incontrerà un uomo capace di scoprire tutte le sue carte. Si farà strada nel suo cuore e, con la dolcezza di un uomo che sa di aver trovato la donna della sua vita, le mostrerà fino a che punto può essere vero che l’amore ti accetta per ciò che sei e che si può amare una persona solo interamente, desiderando con lei anche tutto ciò che fa parte della sua vita.

Ho sposato una vegana - Fausto Brizzi
Einaudi - 12,50 € - 136 pagine
In libreria il 26/01
Sposare una vegana può avere conseguenze imprevedibili. Puoi ritrovarti a brucare l'erba da un vaso sul terrazzo - perché nella casa di un vegano che si rispetti ogni pianta o fiore è commestibile - e sentirti in colpa per il dolore provocato a tutte le telline mangiate nella tua "crudele vita precedente". Seguire questa dieta, scopri inoltre, comporta un grande dispendio di energie e - chissà perché? - di denaro. Roba da diventare nervosi per davvero, ancor piu quando, dopo mesi di torture, con sorpresa e quasi fastidio, sei costretto ad ammettere che i tuoi esami medici sono, per la prima volta, perfetti. Le tragicomiche avventure di un onnivoro perdutamente innamorato di una donna con abitudini alimentari che lui pensava destinate solo ai ruminanti. Un libro divertente e affettuoso su una delle ossessioni della borghesia moderna: il cibo sano e morale. 


Una presenza in quella casa - Paige McKanzie
Giunti - 16,00 € - 300 pagine
In libreria il 20/01
Tutto comincia nel 2010, quando una sedicenne simpatica e carina posta su YouTube un brevissimo filmato: "Ragazzi, so che vi sembrerà strano" e confessa il sospetto che la casa in cui si è appena trasferita con la madre sia infestata dai fantasmi. La madre non le crede e lei decide di documentare il fenomeno scattando foto. Nel giro di pochi anni la serie di brevi filmati che la vedono protagonista diventa uno straordinario successo, con 130 milioni di visualizzazioni e oltre 313.000 follower su Instagram, Twitter, Facebook e YouTube. Il romanzo dona profondità al racconto che ha stregato così tanti seguaci. Sunshine, questo il soprannome della ragazza, percepisce la risata di una bambina, nota oggetti spostati in casa e arriva a convincersi che in passato una bambina di sette anni sia stata affogata nel bagno del piano di sopra. Kat, la madre adottiva con cui Sunshine ha sempre avuto un rapporto molto aperto e affettuoso, insiste nel dire che è tutto frutto di immaginazione e comincia a comportarsi in modo sempre più incomprensibile, inquietante. C'è solo una persona che le dà credito: Nolan, un compagno di liceo che condivide la sua passione per la fotografa ed è disposto ad affiancarla per studiare i vecchi casi di cronaca nel tentativo di capire cosa stia davvero succedendo. La tensione sale inarrestabile e Sunshine capirà che sua madre è in pericolo e ciò che credeva di sapere del proprio passato è tutto da riscrivere.


E adesso ditemi cosa ne pensate di queste pubblicazioni!
C'è qualcosa che vi incuriosisce?

Commenti

  1. Una presenza in quella casa molto carino! *-*

    RispondiElimina
  2. Mi sei capitata per caso e Ho sposato una vegana sembrano molto carini! Non li conoscevo ;)

    RispondiElimina
  3. Brizziiiiiiiiiiii <3
    Anche la Bambina che non sapeva piangere, la Salani non mi delude mai, molto intrigante.

    RispondiElimina
  4. Elda Lanza sembra un'autrice interessante, devo approfondire un po' su di lei, ma "Mi sei capitata per caso" mi ha letteralmente conquistato già dalla sintesi. Spero solo che il libro sia all'altezza della premessa. Credo che correrò il rischio!
    Grazie come sempre dei tuoi preziosi consigli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io vorrei scoprire questa autrice :) Aspetto la tua opinione dopo che avrai letto Mi sei capitata per caso!

      Elimina
  5. Ciao Stefy! Ho adocchiato "Ho sposato una vegana" e "Una presenza in quella casa"! Molto interessanti ;) ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le nostre liste si allungano a vista d'occhio xD un abbraccioo!

      Elimina
  6. "La bambina che non sapeva piangere" ha una cover inquietante. Mi attira molto anche "Una presenza in quella casa", la trama mi incuriosisce molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rientrano entrambi nel tuo genere ^-^ a presto!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari

Diventa lettore fisso
del blog.