#50 Top Five: Cinque buoni motivi per NON leggere

Rubrica ideata da me, in cui stilerò un elenco di 5 elementi appartenenti all'universo libresco,
in base alla tematica della settimana.




Buongiorno, lettori!
Vi scrivo in questo venerdì di quasi-metà-novembre, giornate di sole che si alternano ad altre di pioggia, e un bel fine settimana all'orizzonte (o almeno si spera). 
Oggi festeggiamo la c i n q u a n t e s i m a Top Five ed io non potrei essere più felice e grata, visto l'affetto con cui seguite ogni appuntamento di questa rubrica. Di cosa parleremo per l'occasione? Di buoni motivi per leggere noi lettori potremmo elencarne a non finire e sono certa che la lista stilata potrebbe competere con quella dei libri che desideriamo acquistare (i lettori compulsivi sanno di cosa parlo). Ma se per una volta parlassimo dei buoni motivi per NON leggere? 
Ebbene sì, oggi voglio stupirvi!


Cinque buoni motivi per NON leggere



1. Potreste dedicare ad altro il tempo monopolizzato dalla lettura
A cosa, vi chiedete? Alla tv, magari! Sapete che Barbara D'urso sarebbe fiera di voi. Se poi, mentre la guardate, stirate pure...allora vi adorerà! 

2. Una mente aperta può essere pericolosa
Non scherziamo, ragazzi. Leggere è pericoloso, lo sanno tutti. La lettura amplia le vedute, fornisce molteplici chiavi di lettura della realtà, rende troppo liberi e troppo critici. Naaa chi ve lo fa fare?

3. Potreste spendere in altro i soldi che investite in libri
Pensateci un attimo. Con i soldi risparmiati dall'acquisto dei libri potreste finalmente concedervi cose di cui non avete mai sentito il bisogno...un abbonamento annuale di Zumba ad esempio! 

4. Avreste più spazio a disposizione
Visualizzate la vostra casa. Ecco. Ora concentratevi sulle librerie. Ed ora fatele sparire. Pouf! Visto quanto spazio libero?? La lettura è una passione ingombrante.

5. Sareste finalmente considerati "normali"
In un paese in cui solo il 13, 8 % della popolazione legge più di dodici libri l'anno, essere dei lettori forti vi rende strani, insoliti, rari animali in via di estinzione, esseri da additare e da cui tenersi alla larga. Quindi NON leggete! O m o l o g a t e v i.  





Cosa ne pensate dei cinque punti di oggi?
Certa di non avervi convinto, 
aspetto, come sempre, i vostri commenti :)











Commenti

  1. Mmm... forse mi hai convinta, come ho fatto in tutto questo tempo a non guardare Barbara d'Urso mentro stiro poi, e poi si effettivamente lo spazio in caso o la sensazione di non sentirsi soli in questo modo non lettore...ahaha... giammai.. splendida anche questa top!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha Rosa, sapevo che non mi avresti delusa! :D

      Elimina
  2. Come sarebbe vuota la mia casa senza i libri! Dovrei prendere altri 3 cani e 5 gatti per riempire lo spazio! 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una casa senza libri: mi viene l'ansia solo a pensarci :O

      Elimina
  3. Un buon motivo per non leggere mai più...Leggere i libri della D'Urso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaha vero xD è l'unico motivo valido!

      Elimina
    2. Tra i tanti...mettiamoci pure Francesco Sole (sembra che ce l'abbia con lui,lo so) ,Selene Maggistro,Schettino,Adesso anche Matt&Vale,due youtubers di una banalità imbarazzante.Ormai entrare in libreria fa quasi paura....

      Elimina
  4. Sono ancora sconvolta ...
    Il mio cuore dovrà smettere di battere per poter anche solo pensare di fare una delle cinque cose che hai elencato carissima Stefania, come ad esempio guardare la D'Urso stirando?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha scusa, Federica, stavolta ci sono andata giù pesante...con noi la D'Urso dovrà accettare la sconfitta xD

      Elimina
  5. AHAHAAHAHAH mi hai fatto un sacco ridere in questo impegnativo venerdì! Grazie, ci voleva davvero!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felice di averti strappato un sorriso :D buon we! :*

      Elimina
  6. Bellissimo post ahahahah complimenti per l'idea!

    RispondiElimina
  7. Quando ho letto il titolo, ho pensato: farà sul serio?
    No, per fortuna no XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaha per fortuna non sono una lettrice pentita xD

      Elimina
  8. ahahah stupendo!! davvero esilarante. non sia mai che certa gente prenda un libro in mano ;-)
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  9. Per il punto 5...sono troppo contenta di non essere "normale"....
    Soldi risparmiati...con € 0,99 di un ebook non mi compro neanche una pallina di gelato!!!!
    Però passare il pomeriggio a guardare la D'Urso....quasi quasi smetto subito di leggere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahaha sapevo che alla D'Urso non avresti resistito!!! xD

      Elimina
  10. Già solo col punto uno mi avevi convinta!
    Poi hai voluto strafare e hai messo in mezzo gli animali in via d'estinzione... Non me la sento di tradire il panda del WWF defilandomi, mi guarda minaccioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahah il panda ha suoi mezzi di persuasione! xD

      Elimina
  11. Uah, quando ho letto il titolo mi sono impietrita! Sono corsa subito a leggere pensando 'oh mamma, ma che le è preso? Fa sul serio?'.
    Poi però mi è bastato leggere il nome della D'Urso per capire che grazie al titolo mi hai fregata alla grande aahahahahahha

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Mettiamoci anche il sesto punto,di alcuni libri ci sono i film e le serie tv,perchè spendere soldi per leggere ( che faticaccia per gli occhi) una storia che puoi benissimo vedere in tv o streaming.Si,direte voi,alcune parti mancano e altre sonos tate modificate..evidentemente era superflue no? La lettura è proprio un brutto virus......e per fortuna mi ha contagiato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahaha per fortuna siamo tutti infetti!! :)

      Elimina
  15. La D'urso la prenderei a calci nel c.... ops scusa nel sedere, mi piace avere ampie vedute, adoro stare stretta stretta tra i miei libri, ammetto di avere una rotella fuori posto e col cavolo che i miei risparmi li spendo in scarpe, libri libri e ancora libri!!! Stefy, mi sa che non rientro in nessun punto io ;-)

    RispondiElimina
  16. ...un'ottima carrellata...
    mi hai quasi convinta...

    RispondiElimina
  17. Si vede che non sono stata l'unica a storcere il naso, quando ho letto il titolo di questa TF.
    Caspita, mi sono detta, già riuscire a trovare UN SOLO motivo per NON farmi leggere è pura fantascienza, ma CINQUE! Stefania dovrà davvero superarsi!
    E infatti è stato così, ma non nel modo in cui mi aspettavo, ah ah ah!
    Auguri alla Top Five, la rubrica più amata da blogger e non.

    RispondiElimina
  18. Ahaha fantastica top five Stefy!! Ma non ci convincerai mai!!! :P

    RispondiElimina
  19. sto ancora ridendo, brava! Il sesto motivo è che tanto prima o poi fanno il film, quindi è inutile scusa!

    RispondiElimina
  20. ahahah post troppo carino complimenti ahahah ti prego non mi dire che quello è il tuo gatto...ahahaah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! :D non è il mio gatto anche se l'ho scelto per la somiglianza, il mio è completamente nero :)

      Elimina
  21. ahaha guarda già dopo il primo mi avevi convita...come resistere alla D'Urso?! xD

    RispondiElimina
  22. Stefi mi hai fatto morire dal ridere con questa top5 praticamente sono le parole che riservo a chi mi dice una di quelle 5 frasi xD

    RispondiElimina
  23. Mi ero persa questa bellissima e illuminante top five! Allora andiamo per ordine...
    punto uno: ma sei matta a citare su questo blog la D'Urso? Ahy ahy! Per laltra cosa poi... quella faticosa che ci tocca ogni tanto fare...vi do io un bel consiglio.Se ti ascolti un audiolibro puoi anche stirare.
    Punto due: open mind sempre. Non ci sto nemmeno un po' a rinunciare a sogni, emozioni &Co.
    Punto tre: i soldi per chi legge non sono un problema, non tutto deve essere necessariamente comprato. W LE BIBLIOTECHE, W I GRUPPI DI LETTURA, W GLI SCAMBI FRA AMICHE
    punto quattro: lo spazio direi idem come sopra, e poi vorrei ricordare che all'ikea vendono le copertine dei libri vuote, senza pagine per abbellire le case...e allora avere libri in casa fa figo no? Meglio non rischiare brutte figure e metterli veri, e già che ci sono, un occhio buttiamoglielo no? ;-)
    Punto cinque: siamo intelligenti ma non lo diamo a vedere come nell'eleganza del riccio? Questa la nostra normalità. Leggere é come vivere qualche vita in più.

    E no io non ci rinuncio , e nel frattempo vivo, lavoro, cresco un figlio, sorveglia un marito ;-) e da poco all'evoluzione un cucciolo.
    Insomma ci sta tutto !

    Baci Stefy.

    Laura

    RispondiElimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari