A settembre in libreria!



Buongiorno, lettori!
Quale modo migliore di iniziare settembre di una bella carrellata di novità libresche?
Ho fatto una piccola selezione, ce n'è per tutti i gusti. Curiosate! :)



Ässassinio all'Ikea - Giovanna Zucca
Fazi - 16.00 € - 380 pagine
In libreria dal 28 agosto

Padova, 2009. Erminia e Anna Laura sono amiche dall’infanzia. La prima è moglie e madre, insegna all’università e conduce una vita tutto sommato normale. La seconda ha un avviato studio da commercialista, abita nello stesso palazzo di Erminia e da trent’anni vive una relazione con un uomo sposato, Amilcare Borgomastro.
Nella stazione di polizia della città, l’agente Luana Esposito, appena trasferitasi da Napoli, viene assegnata al comando del burbero commissario Loperfido, che non tarderà, nonostante il carattere spinoso, a subirne il fascino solare.
Il 21 dicembre, a ridosso del Natale, il corpo di Amilcare Borgomastro viene trovato dentro il cassettone di un letto, in un negozio Ikea. È questo l’avvenimento che porterà i quattro personaggi a sfiorarsi quel tanto da permettere al lettore di addentrarsi nelle loro vite e nei risvolti di un insolito mistero fino all’imprevedibile, spiazzante finale. Chi ha ucciso Amilcare Borgomastro? Si tratta davvero di un regolamento di conti interno alla mala, come viene ipotizzato dalla polizia, o piuttosto di un delitto passionale? È l’amore all’origine di tutto? O la vendetta? 

Tutto l'amore smarrito - Antonella Frontani
Garzanti  - 14.90 € - 176 pagine
In libreria dal 3 settembre

Adele adora fermarsi a guardare l'orizzonte dove i confini del sole si perdono. Quel panorama le dona serenità, nonostante tutto. Nonostante il lavoro da giornalista in cui non si sente realizzata e i tanti sogni lasciati in un cassetto. La sua unica ragione di vita è Amata, sua figlia. Amata, che ha bisogno di lei più che mai, chiusa nel suo mondo fatto di melodie, spartiti e tasti del pianoforte. Ogni gesto, ogni pensiero, ogni scelta di Adele è per lei nei suoi giorni che scorrono sempre uguali. Fino a quando non conosce Pietro e il suo silenzio che non riesce a trovare una voce. Pietro è sopravvissuto al campo di concentramento di Mauthausen e porta ancora dentro il gelo di quel tempo lontano. I suoni, i rumori, le immagini invadono i suoi incubi. Adele deve solo intervistarlo, poche semplici domande per poi lasciarsi tutto alle spalle. Ma ci sono incontri che cambiano la vita per sempre. Ci sono sguardi capaci di arrivare in luoghi dove il buio non ha lasciato spiragli. Ci sono persone a cui non si può mentire. E questo fa paura. Eppure, più Pietro tenta di fuggire davanti ai suoi fantasmi, più capisce che Adele è la sola che può aiutarlo a fare pace con sé stesso. Perché in lei riconosce i suoi stessi errori. E un dolore simile al suo. Un dolore che parla di un amore impossibile che non ha avuto il coraggio di vincere il destino. Di ferite mai rimarginate. Di scelte senza riscatto. Per la prima volta si sentono vicini a qualcuno senza finzioni né scappatoie. Ma quando il passato torna con la sua forza dirompente, c'è solo una strada da percorrere. La strada più difficile. Quella della verità. A ogni costo. Tutto l'amore smarrito è un esordio potente che lascia una traccia profonda nell'animo di chi lo legge. Antonella Frontani con una penna decisa e suggestiva ci regala una storia che sorprende ed emoziona. Un romanzo in cui la memoria incontra il perdono e l'amore ritrova la speranza. Perché chiudere i conti con il passato è difficile, ma la partita con la vita non è finita fino all'ultima mossa.

Ogni tuo silenzio - Laura Mercuri
BOOKME Dea  - 14.90 € - 320 pagine
In libreria dall'8 settembre

Emilia, 26 anni, arriva a Bren dall’Abruzzo, con un vecchio trolley scozzese e pochi soldi in tasca. In quel paesino da cartolina arrampicato tra le montagne di un Nord sconosciuto, cerca l’occasione per lasciarsi alle spalle il passato e ricominciare. Ma è l’amore che trova, quando il suo sguardo curioso si posa per la prima volta sul corpo alto e sottile di Aris, sugli occhi azzurrissimi, sui capelli biondi e ribelli. Aris è il falegname del paese, conduce una vita in sordina, appartata e un po’ misteriosa, ma i suoi silenzi nascondono torrenti di emozioni e tra le sue dita forti e nervose il legno assume forme perfette, sensuali. Lentamente, Emilia e Aris si abbandonano a un’attrazione profonda, che li consuma e li completa con la stessa dolce furia. Ma qualcosa o qualcuno nel loro passato lotta per riacciuffarli, mentre nuovi ostacoli sorgono a minacciare la loro felicità. Saprà il loro legame superare le menzogne e i tradimenti, vincere l’invidia e guarire la solitudine? Con un linguaggio semplice e schietto, Laura Mercuri racconta luci e ombre dell’animo umano in una favola moderna destinata a lasciare il segno nel cuore di ogni lettore.

Lo specchio nero - Gianluca Morozzi
Guanda  - 18.00 € - 256 pagine
In libreria dal 17 settembre
Svegliarsi in una stanza mai vista prima, accanto a una sconosciuta nuda, senza ricordare niente delle ore precedenti, non è del tutto inusuale. Se però la donna è morta e la stanza è chiusa a chiave dall’interno, la faccenda si fa un po’ più preoccupante. E non migliora quando trovi un altro cadavere nel bagno. Da un autore di culto la rivisitazione del classico «giallo della camera chiusa» e un’indagine psicologica che procede fino alla più sorprendente delle conclusioni.
La trappola - Melanie Raabe
Corbaccio  - 16.40 € - 336 pagine
In libreria dal 10 settembre
Autrice di bestseller, Linda Conrads, trentott’anni, è un mistero per i suoi fan e per la stampa. Da undici anni non mette piede fuori di casa, una villa isolata sul lago di Starnberg. Solo pochissime persone sanno che dietro al successo straordinario della scrittrice si cela un terribile segreto. Molti anni prima, Linda, entrando in casa della sorella Anna, l’ha trovata riversa a terra, brutalmente assassinata e ha intravisto l’omicida che si dava alla fuga e che non è mai stato identificato. «Perché Anna è dovuta morire?» è la domanda che tormenta Linda da allora, così come il volto dell’assassino tormenta ogni notte i suoi sogni. Finché un giorno, casualmente, Linda si ritrova a fissare scioccata la televisione dove compare quel viso, il viso dell’assassino. È la spinta che le serve per uscire finalmente di casa: servendosi dell’unica arma che ha a disposizione, ovvero la sua capacità di scrivere, Linda pianifica nei minimi dettagli una trappola mortale ma, nel momento in cui sta per scattare, la realtà si capovolge, fatti e fantasie si mescolano e Linda non sa nemmeno più se l’uomo che ha di fronte è veramente il mostro che credeva.

Hugo e Rose - Bridget Foley
Edizioni E/O  - 18.00 € - 336 pagine
In libreria dal 10 settembre

Rose è delusa dalla sua vita pur non avendone motivo – ha una bella famiglia e una deliziosa casa in un bel quartiere. Ma per Rose questa vita ordinaria è messa in ombra dalla sua altra vita, quella che vive ogni notte nei suoi sogni. Da bambina, in seguito a un incidente, ha iniziato a sognare una meravigliosa isola ricca di avventure. Su quest’isola non è mai stata sola: c’è sempre Hugo, un ragazzo coraggioso che cresce assieme a lei negli anni fino a diventare il suo eroe. Ma quando con loro grande sorpresa i due si incontrano nel mondo reale dovranno scegliere cosa fare del loro rapporto: restare amici? Diventare qualcosa di più? Oppure continuare a vivere avventure solo nei sogni senza le incognite della realtà? Il loro casuale incontro dà il via a una cascata di domande, bugie e una pericolosa ossessione che minaccia di rovesciare il mondo di Rose. Lei vorrà veramente perdere tutto ciò che le è caro per capire lo straordinario rapporto che li unisce?

So che sei qui - Clélie Avit
Mondadori  - 18.00 € - 156 pagine
In libreria dal 15 settembre

Elsa ha trent’anni, adora la montagna e le gite in alta quota. Ma è a causa di questa passione che ora si trova in un letto d’ospedale, dopo una brutta caduta da una parete ghiacciata. È in coma da venti settimane. Sente tutto, ma nessuna delle persone accanto a lei se ne accorge. Un giorno, per errore, entra nella sua stanza un ragazzo sconosciuto. Thibault non sa nulla della storia di Elsa, ma inizia a parlarle, conosce i suoi amici, qualcosa nella ragazza addormentata che profuma di gelsomino e gli sembra così dolce lo tiene legato magneticamente alla sua stanza. Giorno dopo giorno torna a farle visita. Ed Elsa? Sente tutto, ma non può rispondere. Non può chiedere a quel ragazzo gentile di prometterle che tornerà anche il giorno dopo, non può dirgli che sa riconoscere il suono della sua risata in corridoio e che ora quasi sente il calore del suo bacio sulla guancia. Thibault non sa che Elsa non si risveglierà più, perché a breve la staccheranno dalle macchine che la tengono in vita. L’hanno deciso i medici, la famiglia ha acconsentito. Tutti credono che sia impossibile che Elsa si risvegli, eppure ogni volta che Thibault entra nella stanza il suo cuore…

L'amica pericolosa - Paula Daly
Longanesi  - 14.90 € - 350 pagine
In libreria dal 17 settembre

Natty e Sean hanno tutto: un matrimonio solido, due figlie che adorano, un piccolo albergo nella regione dei laghi inglese, e una vita ricca di soddisfazioni anche se piena di impegni. Sono un modello da cui trarre esempio, specialmente per Eve, l'amica di sempre di Natty, una psicologa che per lavoro cerca di ridare equilibrio agli altri, ma che nel privato passa da un disastro all'altro. Per questo, quando Eve chiede ospitalità a Natty dopo l'ennesimo rapporto finito male, Natty accetta. Con tutto quello che hanno condiviso in passato, e con i segreti che ancora le legano, è il meno che può fare. Ed è anche l'errore più grave che può commettere. A Eve bastano due sole settimane per insinuarsi nel nido di Natty e prenderne il posto, nel letto del marito, nella gestione dell'azienda, perfino nel cuore delle figlie, che, sottoposte alle suadenti abilità manipolatorie di Eve, iniziano a vedere nella madre una pericolosa squilibrata. Natty sta per cedere alla disperazione quando qualcuno che vuole rimanere nell'ombra riesce a farle sapere che Eve non è alla sua prima impresa di quel genere. La sua amica di un tempo è una ladra di vite altrui E, almeno in un caso, lo è stata in senso letterale: qualcuno ha perso la propria vita...



E adesso ditemi cosa ne pensate di queste pubblicazioni,
c'è qualcosa che vi incuriosisce?



Commenti

  1. Hugo e Rose dovrei leggerlo presto, e mi ispira tantissimo :)

    RispondiElimina
  2. voglio assolutamente leggere il primo, il quarto, il quinto e l'ultimo! (si vede che amo i misteri??)
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  3. Ciao Stefy, mi ispirano molto "La trappola" e "L'amica pericolosa" *-* ciao Maria

    RispondiElimina
  4. Ogni tuo silenzio e Hugo e Rose per me, credo *-* il secondo mi ispira proprio.... Devo aspettare ancora una settimana per poterci mettere sopra le zampe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hugo e Rose credo che si rivelerà una lettura intensa e particolare, vedremo! :)

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari

Diventa lettore fisso
del blog.