#7 Book Notes: Bilancio letture di luglio

Rubrica a cadenza mensile in cui farò un bilancio delle mie letture.


Salve, lettori!
Anche il mese di luglio è ormai concluso ed eccoci nel bel mezzo di questa torrida estate. Io non mi lamento, nonostante il caldo e le letture che vanno un po' a rilento, sto godendo ogni attimo di questi giorni assolati e spensierati. 
Nel mese appena trascorso mi sono dedicata a tanti piccoli progettini che tenevo in serbo per l'estate, ho portato a termine delle belle iniziative in collaborazione con le CE e con altri blog, e ho finalmente incontrato una delle autrici italiane che più amo.
Ma veniamo ai libri letti: 


Quando meno te lo aspetti 
Chiara Moscardelli - Giunti - Pagine 272 

Chic lit brioso, una piacevole lettura estiva, senza troppe pretese.





Il Creasogni
Simone Toscano - Ultra - Pagine 190

Una favola per adulti, poetica e toccante.






Un posto chiamato qui
Cecelia Ahern - Bur - Pagine 393

Una storia dove gli ingredienti non sono stati ben bilanciati.





Un raggio di sole tra le nuvole
Sara McCoy - Nord - Pagine 420

Due donne sofferenti, una storia delicata, dolore che diventa rinascita.





Allan Stratton - Mondadori - Pagine 264

Un mistery emozionante, con un giovane protagonista che vi conquisterà.






Da quando sei scomparsa
Paula Daly - Longanesi - Pagine 356

Da recensire.







Ecco i sei titoli letti questo mese, di cui due gentilmente omaggiati dalle CE. Tra le mie letture solo una delusione (Un posto chiamato qui di Cecelia Ahern), una lettura estiva (Quando meno te lo aspetti di Chiara Moscardelli), due romanzi che mi hanno piacevolmente sorpreso e due thriller entrambi promossi.
Ora, nonostante manchi ancora un mesetto alla mia meritata settimana di vacanza relax, sto già pensando ai titoli da mettere in valigia! Ad agosto sarò meno presente sul blog, staccherò per dedicarmi ad altro. Mare, letture e idee vaganti. Spero di incontrare bei libri.
Cosa ne pensate dei miei titoli di luglio? Siete soddisfatti dei vostri?
Un abbraccio


Commenti

  1. No che peccato, quello della Ahern avrei voluto leggerlo! Che delusione! :(

    RispondiElimina
  2. Voglio la casa dei cani fantasma! ** mi sono persa la tua recensione, vado a leggermela!

    RispondiElimina
  3. Ultimamente nessuna delle mie letture mi ha deluso, spero di continuare così ^^
    Tra i tuoi sceglierei "Un raggio di sole tra le nuvole".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo che questa onda verde di belle letture continui! :)

      Elimina
  4. Anche a me ispira tanto la storia di "Un raggio di sole tra le nuvole", sembra davvero carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bella lettura con protagoniste femminili che ho amato! :)

      Elimina
  5. La casa dei cani fantasma, mi attira molto.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari

Diventa lettore fisso
del blog.