Recensione 'Il Creasogni' di Simone Toscano


Titolo: Il Creasogni
Autore: Simone Toscano
Editore: Ultra
Pagine: 190
Genere: romanzi italiani
Prezzo: 16,00 €
Store Online: link

Nota sull'autore
Simone Toscano è un giornalista del gruppo Mediaset dal 2005, anno in cui è entrato – come stagista – al Tg5, realizzando il suo sogno di bambino. Dal 2012 ha fatto parte, come conduttore, della squadra del canale all news Tgcom24. Fin dalla prima puntata di messa in onda è uno degli inviati della trasmissione Quarto Grado. Blogger e opinionista per l’«Huffington Post» e il sito Tgcom24.it, sul web è #ungiornalistanellarete.


Sinossi
Il Signor Ettore è un uomo schivo, di poche parole, con un velo di tristezza negli occhi. Nulla si conosce di lui, se non che possiede un dono speciale: sa di quale materia sono fatti i sogni. Ne conosce l’essenza lieve, che ha imparato a modellare, nella forma e nei colori, nelle sfumature e nei dettagli, riuscendo a creare visioni bellissime e avvolgenti. Nella piccola comunità di Mangiatrecase spetta a lui il compito di esaudire le richieste di chi, pur tra mille difficoltà, non vuole rinunciare a inseguire un sogno. Per tutti costruisce illusioni su misura, tranne che per sé e per la sua particolare “famiglia”: un cagnetto che lo segue come un’ombra, e un bambino, spuntato anche lui dal nulla. Dietro questa apparente serenità ribolle però un mondo di speranze infrante, di assenze e rimpianti, di amori perduti. Sarà un evento drammatico come l’improvvisa scomparsa del bambino a risvegliare i cuori dei protagonisti che troveranno la forza di superare le difficoltà della vita e di sognare ancora, con coraggio.
Nella piccola comunità di Mangiatrecase avviene ogni giorno qualcosa di straordinario: uno dei suoi abitanti, il Signor Ettore, è in grado di creare i sogni. Ettore ascolta le richieste e confeziona sogni su misura per ogni cliente, regalando un'eterea felicità.
Ma quest'uomo, apparentemente burbero e introverso, sembra nascondere una ferita non ancora cicatrizzata, un dolore che lo costringe alla solitudine.
Anche la più solida delle muraglie ha tuttavia un punto cedevole, e sarà un bambino a scalfire la spessa corazza di Ettore. La sua strada incrocerà quella di Catello e due vuoti finiranno per colmarsi a vicenda.
Finché un evento inaspettato sconvolgerà ogni cosa: la scomparsa improvvisa di Catello.
Che fine può aver aver fatto il suo bambino? 
Ettore si metterà sulle sue tracce, e questa volta non commetterà più gli errori del passato, lotterà fino alla fine per proteggere ciò che più ama.
E' difficile catalogare il genere di questo libro, io voglio presentarvelo come una favola. Una favola per adulti, per chi sogna ancora ad occhi aperti e per chi, invece, non ci crede più. 
E' una storia semplice e poetica, raccontata con uno stile delicato ed evocativo. Non aspettatevi mirabolanti intrecci, troverete un racconto lineare,  una di quelle storie alle quali forse non siamo molto abituati, ma che lascia intravedere significati profondi.
L'abilità di Ettore, la sua capacità di creare sogni, è un'arte complessa, che lo rende diverso dagli altri. Ettore ha il dono di regalare momenti felici, seppur racchiusi nei confini del mondo onirico. Ed è l'altruismo di questo dono a renderlo così prezioso. Ettore non può creare sogni per se stesso. Perché l'unica cura che esiste per il suo cuore ha un altro nome.
C'è solo un'anima al mondo con cui è possibile trovare quella sintonia, 
con cui poter volare da una stella all'altra, inseguendo i propri sogni, 
senza cadere giù.
Ho amato i personaggi delineati dalla penna di Simone Toscano, che per qualche ora mi hanno condotto in un universo immaginario, nel quale i sogni hanno un loro peso e possono cambiare le sorti di un'esistenza. Una lettura delicata alla quale approcciarsi con un cuore aperto e un po' ingenuo.




Commenti

  1. Ciao Stefania, ho letto la tua recensione, perfetta come sempre, e ho deciso di leggere questo romanzo che ha il potere di condurci in un'oasi di pace chiamata sogno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie aquila, questo libro è proprio un viaggio nel mondo dei sogni! :)

      Elimina
  2. Lo leggerò a breve e spero tanto che potrà piacermi!

    RispondiElimina
  3. Anch'io l'ho in attesa sul comodino!

    RispondiElimina
  4. Ciao Stefania, in questo caso i complimenti vanno anche alla copertina, non trovi? Seguirò il tuo consiglio. Baci ciaoo.
    Laura Un Cuore nel Sole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, la cover è proprio accattivante :)

      Elimina
  5. Questo libro mi incuriosisce tantissimo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha una struttura molto simile ad una favola, questo lo rende un libro particolare, ma se non ci si aspetta intrecci complessi è una lettura che lascia il segno :)

      Elimina


  6. Complimenti per la tua recessione!!!

    L'ho acquistato non appena è comparso in libreria. Il creasogni, di Simone Toscano, è l'acclamatissimo e recente romanzo d'esordio dell'autore romano.
    È romanzo onorico ed autoconclusivo, di cui tutta Italia parla. Erroneamente definito "libro per young adulta", nasconde al proprio interno un microcosmo di cui in molti si sono innamorati.

    Una vera ESPERIENZA DI LETTURA...Un qualcosa che ti catapulta in un'atmosfera unica, magica, totalizzante.... imperdibile!
    Come solo i grandi libri riescono a fare....
    Come solo i piccoli libri riescono a fare...
    Quelli che magari nascono senza grandi pretese, ma che dentro di sè hanno tutto:
    L'ANIMA, IL CUORE, LE IDEE, IL CORAGGIO di un autore che usa le parole sulla carta senza timore, SENZA FRENI...
    Questo libro E' UN ESEMPIO DI QUANTO SIA BELLO POTER SCRIVERE.... liberare la mente e la fantasia...Saper rendere su carta le immagini più IMPOSSIBILI e renderle VIVE, per gli altri come lo sono per se stessi.
    LIBRI COME QUESTO SONO UN DONO.
    Certamente, se esiste la possibilità di non rimanere ammaliati e piacevolmente storditi come è successo a me...CHE LO ELEGGO AD UNA DELLE MIGLIORI E PIù COINVOLGENTI LETTURE MAI SPERIMENTATE, è indubbio che questo libro non possa che ottenere da chiunque ci si accosti riscontri positivi, perchè è oggettivamente bello. Sarà difficile dimenticare certe descrizioni. Sarà impossibile desiderare di parteciparvi... anche solo un'altra volta.
    Ho finito il libro e ho già voglia di rileggerlo.
    MERAVIGLIOSO..... In ogni suo passaggio, in ogni sua sfumatura. Meraviglioso nello stile...
    Il Creasogni è UNA STORIA, che "suonerà in modo diverso in ogni orecchio, colpendo ognuno in modo imprevedibile. In superficie e in profondità."
    Una storia che può andare "a innestarsi nell'animo di qualcuno divenendone il sangue, l'io, il proposito.
    Quella fiaba lo smuoverà, lo spronerà, e chissà cosa mai potrebbe arrivare a fare grazie ad essa, grazie alle sue parole". Il Creasogni; è la storia di come funziona il mondo e di quelle pochissime persone che si fermano a osservarlo. Consigliatissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Nicole :) sono felice che anche per te si sia rivelata una bella lettura ^-^

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari

Diventa lettore fisso
del blog.