Avviso

Avviso

Recensione 'Più di quel che avanza' di Francesca Romana Capone




TITOLO: Più di quel che avanza
AUTORE: Francesca Romana Capone
EDITORE: Baldini&Castoldi
PAGINE: 205
GENERE: romanzi italiani
PREZZO: 17,00 €
eBOOK ita: 6.99 €

Una donna, una donna attraente, professionalmente realizzata, con una vita ricca e stimolante, si trova all'improvviso intrappolata nel suo stesso corpo, sfigurato da un terribile incidente che la immobilizza a letto.
Ma da gabbia iniziale, quel letto si trasformerà presto in un osservatorio privilegiato dal quale concentrarsi sulla vita, ripensare al passato, rivalutare scelte e priorità, soffermarsi sulle persone che la circondano, per la prima volta prive di maschere e sovrastrutture.
Accanto al suo letto si alterneranno il marito, l'amante, la sua bimba di otto anni, e tutti avranno qualcosa da dirle, qualcosa che la porterà a mettere in discussione la sua vita prima dell'incidente.
Nelle pause tra il torpore dei farmaci e le cure dell'infermiere, riemergeranno ricordi nitidi e taglienti, sensazioni vive, segnali chiari che prima di allora aveva preferito ignorare, travolta da un 'qui ed ora' fatto di palpiti e gioie fugaci, di incontri clandestini con l'amante, di soddisfazioni lavorative legate alla sua professione di restauratrice.
Ma cosa resterà adesso a questa donna che non può più contare sul suo charme e su una professione sulla quale aveva investito tanto? 
Così un evento tragico si trasformerà in una presa di coscienza, in un'opportunità nuova, in una seconda occasione per plasmare una nuova sé, quella autentica che riemerge sotto gli strati di polvere e colore di cui la tela è stata ricoperta negli anni.
Una storia che fa riflettere, che porta il lettore a porsi tante domande, a chiedersi quali siano le cose davvero importanti, capaci di sopravvivere ad eventi di questa portata. Le cose vere sulle quali tutti dovremmo investire di più.
Ho trovato un po' lente le sezioni narrative in cui la donna ripensa al suo lavoro, descrivendo minuziosamente le tecniche di restauro, ma per il resto una lettura scorrevole, con un punto di vista che non può non coinvolgere. 
Un libro che impone la verità, un misto tra uno schiaffo e una carezza che costringe ad una riflessione autentica.

La mia nota curiosa
L'autrice, laureata in storia dell’arte, si definisce "una bibliofaga e una compratrice di libri compulsiva".

Frase sottolineata
Questi infermieri e questi medici hanno salvato un'opera martoriata, destinata a perdersi per sempre. E su questa superficie ricostruita lavorano per ritrovare la bellezza originaria, la forza dei tratti. Forse una battaglia senza speranza. Qualunque cosa verrà fuori dal loro lavoro sarà perdutamente diversa da quella che ero. 


 VALUTAZIONE
- Sorrisi 
- Lacrime 
- Risate 
- Suspense 
- Brividi 
- Rabbia 

VOTO

Profumosità

Commenti

  1. La trama di questo libro continua ad ispirarmi quindi credo che lo leggerò! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se lo leggi fammi sapere cosa ne pensi, Dany! :*

      Elimina
  2. La trama mi ricorda la situazione di mio padre.Anche lui costretto in un letto a ripensare al passato e alle scelte che ha fatto,sia quelle giuste che quelle sbagliate .Ha fare i conti con la realtà e scoprire quali erano le vere cose importanti,i veri amici da quelli falsi.la consapevolezza di non essere più autonomo e di accettare a malavoglia la nuova situazione,e cercare, per quello che il suo orgoglio gli permetteva, di riparare ad alcuni sbagli commessi negli anni.Per un uomo come mio padre perdere la sua "corazza", la sua forza ,in un certo senso anche per le scelte sbagliate che ha fatto,è stato un boccone amaro difficile da ingoiare.Quindi credo che aggiungerò questo libro alla mia lista,mi sembra davvero molto interessante :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero Sergio, è una situazione che nessuno sarebbe pronto ad affrontare, che ti costringe a fare i conti con tutte le scelte del passato :/ mi ha fatto molto riflettere questo libro!

      Elimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari