#9 Cinque motivi che rendono intramontabile il fascino dei libri [di carta]

Rubrica ideata da me in cui stilerò un elenco di 5 elementi appartenenti all'universo libresco,
in base alla tematica della settimana.


Ed eccoci finalmente! Questa settimana è stata davvero zeppa di impegni, da giorni aspettavo questo momento: venerdì sera, conclusa la giornata lavorativa, cioccolata calda accanto al pc, calzini peluchosi, il mondo fuori e...la top five!
E questo è l'argomento della settimana:

Cinque motivi che rendono intramontabile il fascino dei libri [di carta]



1. Il profumo
Visto il nome del blog non credo occorrano molte altre spiegazioni. Adoro il profumo che si sprigiona dalle pagine, per me è un misto tra l'odore delle ciambelle calde, del Natale, del sapone di nonna, di una città che visiti per la prima volta. Qualcosa di rassicurante ed insieme elettrizzante. La prima cosa che faccio appena acquisto o ricevo un libro è annusarlo.

2. La consistenza delle pagine
Quant'è bello sentire sotto le dita la consistenza delle pagine, l'opacità delle sovracopertine con i titoli lucidi in rilievo, la tessitura ruvida della copertina sottostante? Sono sicura che accarezzare i libri sia un potentissimo antistress.

3. Fare acquisti in libreria
Per me è uno dei piaceri della vita. L'antidoto alle giornate tristi, una di quelle cose che riesce sempre a farmi stare bene. Oggi, come quando ero bambina, vagare tra gli scaffali di una libreria, curiosare tra le pagine, trovare il libro giusto ed uscire dal negozio con il sacchetto in mano, rimane il mio ideale di felicità. 

4.Vedere la propria biblioteca crescere
Ci sono soddisfazioni più grandi di osservare la propria biblioteca personale espandersi ogni anno di più? Ogni volume aggiunto alla libreria scatena dentro di me un misto di orgoglio e pura gioia infantile. Probabilmente un giorno dovrò sacrificare lo spazio vitale del mio appartamento, ma una cosa è certa: non ho nessuna intenzione di smettere.

5. La possibilità di incartarli e regalarli
Regalare libri mi rende felice quasi come riceverli, soprattutto quando conosco bene il destinatario del regalo, è un modo per dimostrare a qualcuno che gli voglio bene. Amo scrivere le dediche, inserire tra le pagine un segnalibro personalizzato, incartare il pacchetto con cura. A quel punto non si tratta più di un semplice oggetto, si tratta di un pezzetto di me.

E adesso aspetto le vostre opinioni! Cosa, ai vostri occhi, rende la carta insostituibile?

Commenti

  1. Condivido pienamente. Gli e-book non danno la stessa gioia. 😊

    RispondiElimina
  2. Condivido tutto anche questa volta! Soprattutto il fatto di comprare libri, sfogliarli e essere attratta dalle copertine e il fatto di vedere crescere la mia libreria.... Sono malata ma a volte la guardo e sono fiera di me stessa! ^^

    RispondiElimina
  3. O che meravigliosa Top Five! Annusarli, comprarli, riceverli e accumularli sono grandi soddisfazioni. Regalarli e iniziare un non lettore alla lettura è altrettanto bello, come mi è successo ultimamente con una cara amica, ma la cosa che rende così meraviglioso questo mondo é quella di avere persone speciali con cui condividere il mio amore per i libri, avere qualcuno che capisce e apprezza la mia "follia". LGS ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieee Cuore! ❤ niente di più bello che poter condividere questa passione con voi! *-*

      Elimina
  4. Concordo con te, Stefania. Per ogni minima parola *-*

    RispondiElimina
  5. La sensazione delle pagine è fantastica. Come si può paragonare il voltare pagina al far scorrere un dito su uno schermo?

    RispondiElimina
  6. D'accordo con ogni singolo punto! :)
    Una delle cose che mi piace di più del libri di carta è che invecchiano xD Non è bello quando prendiamo un libro usato o della nostra infanzia e ha i bordi delle pagine leggermente ingialliti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, è bellissimo, io a volte ci ritrovo dentro dei fiori appassiti, dei post-it, annotazioni dimenticate...i libri di carta hanno una vita :)

      Elimina
  7. Ma posso non concordare con te? Direi proprio di no! Tutto quello che hai scritto è assolutamente vero!! Preferisco la carta, proprio non ci pIove. Poi lo ammetto, di tanto in tanto leggo un e-book, la storia è la stessa, ma manca il contorno. È come dire ho mangiato una pizza. Ok ma un conto è mangiarla seduta davanti al camino insieme all'amore della tua vita sorseggiando una cola e un conto è mangiarla in piedi da sola mentre fai le pulizie...
    baci!!

    RispondiElimina
  8. Mi piace vedere i libri che devo leggere sul mio comodino, ammirare le copertine, decidere quale sarà il prossimo e poi cambiare idea... So che sono lì ad aspettare il momento in cui potrò dire :finalmente!

    RispondiElimina
  9. Ho preso da poco il vizio di usare come segnalibri i cartoncini su cui si spruzzano le fragranze in profumeria. Mi piace ricordare un profumo diverso per ogni libro :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari

Diventa lettore fisso
del blog.