La principessa che credeva nelle favole - Marcia Grad

Rubrica settimanale in cui vi proporrò uno stralcio di una lettura a mia scelta.


Quando accetti il miracolo di chi sei e ami te stessa senza condizioni, 
cambiare le cose che devono essere modificate ti risulta molto più facile. 
Alcuni aspetti che hai sempre pensato di dover cambiare perché li giudicavi tue mancanze, 
veri e propri nemici, in realtà sono stati tuoi fedeli servitori. 
E' grazie a loro che sei chi sei, una creatura unica e perfetta, 
diversa da chiunque altro venga prima o dopo di te.

Scheggia tratta da La principessa che credeva nelle favole di M. Grad

Un libro che ho letto tanti anni fa, in un periodo particolare della mia vita, in cui tante cose di me non mi piacevano. Una favola semplice e leggiadra che cela molti insegnamenti: ogni donna è una Principessa, non è un Principe a renderla tale, ma la consapevolezza della propria unicità, il riuscire ad amarsi e ad accettarsi, il percepirsi completa. Scritto da una psicologa e consigliato a chi ha bisogno di ricordare che siamo noi gli unici artefici della nostra felicità. 

E voi conoscete questo libro?

Commenti

  1. Sono rimasta incanta! Non conoscevo questo romanzo, ma lo cercherò! *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero ti piaccia, la storia è molto simile ad una favoletta per bambini, con animaletti parlanti e un linguaggio molto semplice, ma cela dei significati profondi ^-^

      Elimina
  2. Ma che meraviglia!!! E quanta verità!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un libro che forse dice cose scontate ma che purtroppo noi donne dimentichiamo spesso :)

      Elimina

Posta un commento

Diventa lettore fisso
del blog.

Post più popolari